Carissimi collaboratori e volontari, sento il bisogno di scrivervi con il cuore.

Complimenti per lo stile e la capacità dimostrata, che è andata bene oltre la professionalità, fino a fare esprimere il vostro cuore in un gesto eroico e di alta umanità. Una dimostrazione di solidarietà e attenzione tipica di una cultura e di una formazione che non si può né inventare e né improvvisare. La  nostra mission si è esplicitata in tutte le sue varie forme e con tutte le sue caratteristiche. La nostra sensibilità ha rappresentato lo specchio delle competenze FBF acquisite e diffuse in grado di fare la differenza verso le persone malate.

GRAZIE a nome mio e di tutta la famiglia ospedaliera fatebenefratelli per aver salvato gli ammalati e il nostro ospedale. Adesso tutti insieme, come una grande Famiglia, dobbiamo, con lo stesso spirito, far ripartire il nostro ospedale.

Vostro, fra Gerardo